Venus In Furs

Torniamo un po’ indietro, a qualche giorno fa, a quando la Buca di Fucecchio vibrava ancora di una calda presenza di persone. In particolare torniamo al 28 Giugno e al momento in cui si è svolta l’intervista al gruppo toscano dei Venus In Furs appena dopo la loro performance. La loro formazione risale “all’era dei bollicini”, ovvero alla prima superiore, quando un gruppo di ragazzi che “fanno schifo a calcio” si ritrova in classe insieme e decidono di dedicarsi alla musica dando vita al loro progetto attuale. Dopo aver superato questa “era”, aver sperimentato testi in lingua inglese ed in poco tempo aver capito che non faceva al caso loro, i Venus in Furs si ritrovano tra le mani due dischi pronti ed un altro con uscita prevista nell’Inverno prossimo: Siamo pur sempre animali e BRA!- Braccia rubate all’agricoltura. Il lato innovativo di BRA! è che è uscito esclusivamente in formato Key Play, una semplice chiavetta USB in altre parole. Questo ha permesso loro di allegare contenuti speciali come foto e video che un normale CD non avrebbe potuto contenere. Insomma, dopo il diluvio universale dello scorso anno, finalmente sono riusciti a prendersi il loro turno al Marea Festival che “deh, l’abbiamo conosciuto da ragazzini noi in realtà perchè venivamo a sentire i concerti degli Afterhours,dei Mogwai…” , scatenando la folla con la loro fervente energia ironica. Quali saranno i loro prossimi passi? Primo: pagare la multa per il pulmino sequestrato ma soprattutto tirare fuori questo nuovo disco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...